Cosa facciamo

Supportiamo strategicamente organizzazioni e pubbliche amministrazioni nello sviluppo di progetti con alto valore economico e sociale, e basso impatto ambientale, attraverso interventi basati su modelli di economia circolare.

Vogliamo formare leader responsabili dando loro gli strumenti per essere promotori di un cambiamento ad oggi necessario e accompagnandoli nello sviluppo di imprese e progetti innovativi in chiave sostenibile.

ORGANIZZAZIONI

Disegniamo percorsi di Open Innovation e interventi basati su modelli di economia circolare, per sviluppare progetti con alto valore economico e sociale, e basso impatto ambientale.

Approfondisci

ISTITUZIONI

Ci proponiamo come catalizzatori strategici all’interno di istituzioni pubbliche e private che vogliono favorire lo sviluppo di percorsi di sostenibilità e innovazione sociale rivolti al territorio e alla comunità.

Approfodisci

STARTUP

Accompagniamo lo sviluppo di idee di impresa sostenibili e aiutiamo a far crescere startup e leader consapevoli che vogliono contribuire a dare una svolta sostenibile al pianeta.

Approfondisci

Lasciati ispirare da alcuni dei progetti nati in Rumundu

Crediamo che le persone e la cultura siano la chiave del cambiamento: la cultura è l’unico modo per fornire agli individui gli strumenti di cui hanno bisogno per ascoltare e cambiare il mondo.

Ogni anno, all'interno del programma MediterranEU, Rumundu si occupa della formazione di giovani ragazze e ragazzi della World House di Rondine, con il fine di promuovere azioni e progetti di sviluppo nei propri paesi, e parallelamente segue la formazione di trenta giovani sardi.

Nella conferenza di chiusura del 30 Aprile i giovani della World House ci racconteranno personalmente la loro storia e i progetti che stanno sviluppando per i loro paesi d'origine. Gli studenti sardi ci faranno riflettere sui temi della sostenibilità ambientale raccontandoci come hanno dato il loro piccolo contributo per lo sviluppo di un modello di Sardegna sostenibile, attraverso un uso etico dei social media.

Sarà un'occasione per condividere i risultati raggiunti e per farci ispirare da una nuova generazione di giovani che stanno provando a cambiare il mondo.


AGENDA

01:55 | Benvenuto

Stefano Cucca - Founder, Rumundu

06:55 | SmarterItaly: come migliorare la vita delle persone attraverso la tecnologia

Alessandra Todde - Viceministro dello Sviluppo Economico

16:50 | Studenti MediterranEU Sardegna
Intervento studenti del percorso locale

28:20 | Studenti MediterranEU World House di Rondine
Intervento giovani del percorso internazionale

41:50 | MediterranEU: presente e futuro del progetto

Mario Conoci - Sindaco di Alghero
Franco Vaccari - Presidente, Rondine Cittadella della Pace
Andrea Delogu - Presidente, Fondazione Alghero
Massimiliano Longo - Responsabile Istruzione e Formazione, Fondazione Terzo Pilastro Internazionale
Alessandra Zedda - Assessore Regionale del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale

01:10:26 | Agenda 2030: il ruolo delle nuove generazioni per uno sviluppo sostenibile

Diana Battaggia - Head, UNIDO ITPO Italy
Tommaso Murè - Policy Advisor, Presidenza del Consiglio dei Ministri
Giulia Parenti - United Nations Youth Delegates

01:32:45 | Innovazione Sociale: una proposta concreta da parte dei giovani studenti sardi

Marco Di Gangi - Assessore al Turismo e alla Cultura, Comune di Alghero

01:41:40 | Ringraziamenti


https://rumundu.com/
MedirerranEU | Conferenza Live 2021

Ogni anno, all'interno del programma MediterranEU, Rumundu si occupa della formazione di giovani ragazze e ragazzi della World House di Rondine, con il fine di promuovere azioni e progetti di sviluppo nei propri paesi, e parallelamente segue la formazione di trenta giovani sardi.

Nella conferenza di chiusura del 30 Aprile i giovani della World House ci racconteranno personalmente la loro storia e i progetti che stanno sviluppando per i loro paesi d'origine. Gli studenti sardi ci faranno riflettere sui temi della sostenibilità ambientale raccontandoci come hanno dato il loro piccolo contributo per lo sviluppo di un modello di Sardegna sostenibile, attraverso un uso etico dei social media.

Sarà un'occasione per condividere i risultati raggiunti e per farci ispirare da una nuova generazione di giovani che stanno provando a cambiare il mondo.


AGENDA

01:55 | Benvenuto

Stefano Cucca - Founder, Rumundu

06:55 | SmarterItaly: come migliorare la vita delle persone attraverso la tecnologia

Alessandra Todde - Viceministro dello Sviluppo Economico

16:50 | Studenti MediterranEU Sardegna
Intervento studenti del percorso locale

28:20 | Studenti MediterranEU World House di Rondine
Intervento giovani del percorso internazionale

41:50 | MediterranEU: presente e futuro del progetto

Mario Conoci - Sindaco di Alghero
Franco Vaccari - Presidente, Rondine Cittadella della Pace
Andrea Delogu - Presidente, Fondazione Alghero
Massimiliano Longo - Responsabile Istruzione e Formazione, Fondazione Terzo Pilastro Internazionale
Alessandra Zedda - Assessore Regionale del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale

01:10:26 | Agenda 2030: il ruolo delle nuove generazioni per uno sviluppo sostenibile

Diana Battaggia - Head, UNIDO ITPO Italy
Tommaso Murè - Policy Advisor, Presidenza del Consiglio dei Ministri
Giulia Parenti - United Nations Youth Delegates

01:32:45 | Innovazione Sociale: una proposta concreta da parte dei giovani studenti sardi

Marco Di Gangi - Assessore al Turismo e alla Cultura, Comune di Alghero

01:41:40 | Ringraziamenti


https://rumundu.com/

YouTube Video UExRRms1bXhXckpKeWhKMDFHVmZTQmRCRmpYMnBjODk5Yi41QTY1Q0UxMTVCODczNThE

Lasciati ispirare da alcuni dei progetti nati in Rumundu

Crediamo che le persone e la cultura siano la chiave del cambiamento: la cultura è l’unico modo per fornire agli individui gli strumenti di cui hanno bisogno per ascoltare e cambiare il mondo.

Ogni anno, all'interno del programma MediterranEU, Rumundu si occupa della formazione di giovani ragazze e ragazzi della World House di Rondine, con il fine di promuovere azioni e progetti di sviluppo nei propri paesi, e parallelamente segue la formazione di trenta giovani sardi.

Nella conferenza di chiusura del 30 Aprile i giovani della World House ci racconteranno personalmente la loro storia e i progetti che stanno sviluppando per i loro paesi d'origine. Gli studenti sardi ci faranno riflettere sui temi della sostenibilità ambientale raccontandoci come hanno dato il loro piccolo contributo per lo sviluppo di un modello di Sardegna sostenibile, attraverso un uso etico dei social media.

Sarà un'occasione per condividere i risultati raggiunti e per farci ispirare da una nuova generazione di giovani che stanno provando a cambiare il mondo.


AGENDA

01:55 | Benvenuto

Stefano Cucca - Founder, Rumundu

06:55 | SmarterItaly: come migliorare la vita delle persone attraverso la tecnologia

Alessandra Todde - Viceministro dello Sviluppo Economico

16:50 | Studenti MediterranEU Sardegna
Intervento studenti del percorso locale

28:20 | Studenti MediterranEU World House di Rondine
Intervento giovani del percorso internazionale

41:50 | MediterranEU: presente e futuro del progetto

Mario Conoci - Sindaco di Alghero
Franco Vaccari - Presidente, Rondine Cittadella della Pace
Andrea Delogu - Presidente, Fondazione Alghero
Massimiliano Longo - Responsabile Istruzione e Formazione, Fondazione Terzo Pilastro Internazionale
Alessandra Zedda - Assessore Regionale del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale

01:10:26 | Agenda 2030: il ruolo delle nuove generazioni per uno sviluppo sostenibile

Diana Battaggia - Head, UNIDO ITPO Italy
Tommaso Murè - Policy Advisor, Presidenza del Consiglio dei Ministri
Giulia Parenti - United Nations Youth Delegates

01:32:45 | Innovazione Sociale: una proposta concreta da parte dei giovani studenti sardi

Marco Di Gangi - Assessore al Turismo e alla Cultura, Comune di Alghero

01:41:40 | Ringraziamenti


https://rumundu.com/
MedirerranEU | Conferenza Live 2021

Ogni anno, all'interno del programma MediterranEU, Rumundu si occupa della formazione di giovani ragazze e ragazzi della World House di Rondine, con il fine di promuovere azioni e progetti di sviluppo nei propri paesi, e parallelamente segue la formazione di trenta giovani sardi.

Nella conferenza di chiusura del 30 Aprile i giovani della World House ci racconteranno personalmente la loro storia e i progetti che stanno sviluppando per i loro paesi d'origine. Gli studenti sardi ci faranno riflettere sui temi della sostenibilità ambientale raccontandoci come hanno dato il loro piccolo contributo per lo sviluppo di un modello di Sardegna sostenibile, attraverso un uso etico dei social media.

Sarà un'occasione per condividere i risultati raggiunti e per farci ispirare da una nuova generazione di giovani che stanno provando a cambiare il mondo.


AGENDA

01:55 | Benvenuto

Stefano Cucca - Founder, Rumundu

06:55 | SmarterItaly: come migliorare la vita delle persone attraverso la tecnologia

Alessandra Todde - Viceministro dello Sviluppo Economico

16:50 | Studenti MediterranEU Sardegna
Intervento studenti del percorso locale

28:20 | Studenti MediterranEU World House di Rondine
Intervento giovani del percorso internazionale

41:50 | MediterranEU: presente e futuro del progetto

Mario Conoci - Sindaco di Alghero
Franco Vaccari - Presidente, Rondine Cittadella della Pace
Andrea Delogu - Presidente, Fondazione Alghero
Massimiliano Longo - Responsabile Istruzione e Formazione, Fondazione Terzo Pilastro Internazionale
Alessandra Zedda - Assessore Regionale del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale

01:10:26 | Agenda 2030: il ruolo delle nuove generazioni per uno sviluppo sostenibile

Diana Battaggia - Head, UNIDO ITPO Italy
Tommaso Murè - Policy Advisor, Presidenza del Consiglio dei Ministri
Giulia Parenti - United Nations Youth Delegates

01:32:45 | Innovazione Sociale: una proposta concreta da parte dei giovani studenti sardi

Marco Di Gangi - Assessore al Turismo e alla Cultura, Comune di Alghero

01:41:40 | Ringraziamenti


https://rumundu.com/

YouTube Video UExRRms1bXhXckpKeWhKMDFHVmZTQmRCRmpYMnBjODk5Yi41QTY1Q0UxMTVCODczNThE
Scopri tutti i progetti

“Ho una grande stima per quello che state facendo e potete contribuire in maniera sostanziale al raggiungimento dei 17 obiettivi delle Nazioni Unite.”

Diana Battaggia, Head, Unido ITPO Italy (Agenzia delle Nazioni Unite)

“Quella di MediterranEU è stata un’esperienza davvero stimolante, sia per ciò che abbiamo imparato in termini di economia, marketing e sviluppo sostenibile, che ci ha fatto crescere come studenti ma anche come cittadini, sia per le opportunità che questo progetto ci ha dato.”

Iris Cicuttini, Studentessa MediterranEU (2020-2021)

Belle persone che sanno dare visibilità a luoghi che non ne hanno e con le quali è facile sognare e fare. Meraviglioso.

Ramona Bavassano, Senior Consultant, International Fund for Agricultural Development (IFAD)

Innovativo, dinamico e proiettato al futuro con un occhio verso i giovani. Sono felice che siate sardi e crediate nei sardi.

Costantina Cossu, Equipe Formativa Territoriale Regione Sardegna, MIUR

Grazie per quello che fate. I vostri progetti sono importanti per pensare un mondo sostenibile.

Ambrogio , Abitante di Sorso, Sardegna

Grande realtà, la vostra, da prendere come modello. Complimenti perché siete instancabili e costruttivi.

Giuliana Belluardo, Studio Scivoletto

Grande iniziativa. Una rinascita sostenibile passa
dall´innovazione e dal rispetto delle tradizioni e del territorio.

Marco Bait, Seller, Store Manager

Iscriviti alla Newsletter

Ti racconteremo di come, nel nostro piccolo, stiamo provando a cambiare il mondo, insieme alle persone e ai progetti che con loro costruiamo, con la convinzione che un mondo sostenibile e lontano dal modello economico consumistico, sia possibile.

REGISTRATI